fbpx
Arancia: l’agrume per eccellenza!
Arancia: l’agrume per eccellenza!
Mangiare sano, qualunque sia lo stile alimentare, allunga la vita
Mangiare sano, qualunque sia lo stile alimentare, allunga la vita
Alimenti integrali: salute e gusto
Alimenti integrali: salute e gusto
30707016_10156301888199287_1493183837591568384_n
previous arrow
next arrow

MEGLIO BIO

I prodotti biologici sono sempre più diffusi nei negozi specializzati, ma anche nei supermercati e di conseguenza il loro consumo è in aumento.

 

Ma quali caratteristiche devono avere e come riconoscerli?

La loro produzione deve seguire regole e standard, secondo le norme previste dall’Unione Europea:

1. nei terreni in cui vengono coltivati non possono essere utilizzati fertilizzanti, antiparassitari o altri prodotti chimici, ma solo gli antagonisti naturali di parassiti ed erbacce;

2. gli alimenti bio, non possono contenere organismi geneticamente modificati e/o loro derivati e non possono essere sottoposti a radiazioni, come accade invece per alcuni prodotti tradizionali, ad esempio patate, cipolle e aglio;

3. è vietato l’uso di additivi, eccetto in alcuni casi espressamente autorizzati dall’Unione Europea.

4. in eventuali lavorazioni o trattamenti non devono entrare in contatto con prodotti non biologici.

Per essere sicuri della qualità di ciò acquistiamo è indispensabile leggere attentamente l’etichetta del prodotto biologico che deve riportare:

• il nome dell’organismo di controllo autorizzato, e suo codice, preceduto dalla sigla IT;

il codice dell’azienda controllata;

il numero di autorizzazione (sia per i prodotti agricoli freschi che trasformati);

la dicitura “organismo di controllo autorizzato (…) in applicazione del Reg. CEE n. 2092/91”.

Sono invece facoltative:

l’indicazione “Agricoltura biologica – Regime di controllo CE”;

il marchio e il logo europei.

Lascia un commento