fbpx
Arancia: l’agrume per eccellenza!
Arancia: l’agrume per eccellenza!
Mangiare sano, qualunque sia lo stile alimentare, allunga la vita
Mangiare sano, qualunque sia lo stile alimentare, allunga la vita
Alimenti integrali: salute e gusto
Alimenti integrali: salute e gusto
30707016_10156301888199287_1493183837591568384_n
previous arrow
next arrow

NEI POMODORI BIOLOGICI PIÙ VITAMINA C E ANTIOSSIDANTI

I pomodori biologici accumulano più vitamina C e zuccheri rispetto alla frutta cresciuta in modo convenzionale. Secondo lo studio comparso recentemente su “Plos One“, condotto dall’Università federale di Ceara, in Brasile, i pomodori cresciuti nelle fattorie organiche hanno una maggiore concentrazione anche di quei composti associati allo stress ossidativo, rispetto ai prodotti ottenuti da fattorie convenzionali.

Secondo le conclusioni degli autori, quindi, la risposta naturale allo stress a cui sono sottoposte le piante coltivate in modo “green” fa sì che queste aumentino il fabbisogno di molecole per la sopravvivenza che incidono in modo positivo sulla qualità della nostra alimentazione.

I ricercatori hanno comparato peso e proprietà biomediche dei pomodori dei due tipi e hanno riscontrato che, nonostante i frutti da agricoltura biologica siano mediamente di un 40% più piccoli rispetto a quelli non-bio, hanno un contenuto in sostanze correlate alla resistenza da stress ossidativo in tutti i casi più elevato, con massimi fino al 55% in più rispetto a quelli prodotti per vie convenzionali. In particolare i fenoli, noti per le loro proprietà benefiche sulla salute perché attivi contro i danni da radicali liberi, nei pomodori da agricoltura biologica sono stati trovati in concentrazioni anche il 139% maggiori rispetto che nei pomodori trattati.

Le piante organiche, secondo gli scienziati, accumulano più stress rispetto a quelle delle fattorie convenzionali, e sarebbe questo stress la ragione che sta dietro i maggiori livelli di zuccheri, di vitamina C e di molecole come il licopene, un composto antiossidante. Si tratterebbe quindi di un meccanismo di risposta biologica al maggiore stress.

Lascia un commento