fbpx
Arancia: l’agrume per eccellenza!
Arancia: l’agrume per eccellenza!
Mangiare sano, qualunque sia lo stile alimentare, allunga la vita
Mangiare sano, qualunque sia lo stile alimentare, allunga la vita
Alimenti integrali: salute e gusto
Alimenti integrali: salute e gusto
30707016_10156301888199287_1493183837591568384_n
previous arrow
next arrow

OLIVE: PERLE DI SAPORE E MINIERA DI NUTRIENTI

Le olive rappresentano un alimento tipico della Dieta Mediterranea per tutti gli innumerevoli nutrienti che contengono. Si differenziano per: forma, dimensioni, colore, stagione di maturazione e tipo di destinazione al consumoQuesto frutto, infatti, raggiunge la maturazione in periodi diversi, a seconda della varietà: quelle precoci sono disponibili già nel mese di ottobre, mentre le tardive raggiungono la loro maturazione tra dicembre e gennaio.

Le olive oltre a essere un ottimo ingrediente in cucina, estremamente duttile per le diverse varietà che si differenziano per sapore, salinità e conistenza,, anche per il loro notevole valore nutrizionale.

Contengono, infatti, un elevato contenuto di grassi monoinsaturi che si aggira intorno al 15% in quelle verdi e al 25% in quelle nere. Non va poi sottavalutata la presenza di sostanze antiossidanti preziose per il nostro organismo: polifenoli, betacarotene, vitamina E, calcio, potassio, magnesio, ferro e sodio. Il sodio è presente in una notevole quantità, per questo motivo il consumo di olive deve essere misurato soprattutto in soggetti che soffrono di ritenzione idrica e ipertensione. Le olive inoltre, contengono anchediscretei quantità di fibree modeste quantità di proteine e di zuccheri. Una vera miniera di nutrienti.

Le varietà più diffuse di olive da tavola si differenziano tra verdi e nere, ma anche per dimensione e provenienza: Tra queste:

– Olive taggiasche

– Olive di Gaeta (in genere tenute in acqua, poi sotto sale, poi di nuovo in acqua per essere conservate in una leggera salamoia)

– Olive Greche (usualmente trattate con una salamoia arricchita di aceto di vino)

– Olive Baresane (dolcificate con calce o soda caustica).

Consigli utili

– Quando si acquistano le olive in salamoia, bisogna sempre controllare che il liquido sia limpido e privo di muffe e la superficie sia lucida.

Per prelevarle è importante utilizzare una posata ed evitare di prenderle con le mani, per non intaccare la carica batterica dell’alimento.

Conservazione e Le olive in barattolo: una volta aperte, vanno conservate in frigorifero, avendo cura di controllare che il liquido rimanga limpido..

Le olive sfuse vanno conservate sempre in frigorifero in barattoli di vetro e conservate nel loro liquido.

Lascia un commento