fbpx
Arancia: l’agrume per eccellenza!
Arancia: l’agrume per eccellenza!
Mangiare sano, qualunque sia lo stile alimentare, allunga la vita
Mangiare sano, qualunque sia lo stile alimentare, allunga la vita
Alimenti integrali: salute e gusto
Alimenti integrali: salute e gusto
30707016_10156301888199287_1493183837591568384_n
previous arrow
next arrow

PROBIOTICI DI LATTE E FORMAGGI FRESCHI: PROTEZIONE NATURALE DA INFEZIONI E ALLERGIE

C’è vita là dentro: nel vasetto dello yogurt, nella bottiglietta del latte fermentato e nelle confezioni di molti formaggi freschi c’è un mondo di benefici fermenti lattici in movimento e in attività. In molti casi, sottolinea Assolatte, si tratta di batteri probiotici, ossia di particolari ceppi di fermenti lattici che l’Organizzazione mondiale dell’allergia (Wao) consiglia alle gestanti per evitare le allergie nei nascituri e nei neonati.

Nelle sue nuove linee-guida, presentate oggi, la Wao afferma infatti che il consumo di probiotici durante la gravidanza, l’allattamento o nel primo anno di vita riduce in modo determinante i casi di dermatiti, eczemi, asma, riniti allergiche e allergie alimentari.

Proprio perché sono alimenti vivi, yogurt, latti fermentati e formaggi freschi rientrano perfettamente nel trend internazionale per cui i consumatori di tutto il mondo tendono a preferire gli alimenti cosidetti “re-wilding” o “still alive”: lo segnala Assolatte citando l’istituto di ricerche XTC World che, nel suo rapporto FutureFood, inserisce tra le tendenze emergenti nel settore alimentare anche la ricerca di prodotti “più freschi del fresco“. Come yogurt, latti fermentati e formaggi freschi, che sono ricchi di fermenti lattici vivi.

Questi operosi microrganismi che, restando vivi fino al momento del consumo, svolgono importanti e benefiche funzioni nel nostro organismo:

1. proteggono dalle infezioni, soprattutto intestinali, grazie a diversi meccanismi, tra cui la diminuzione del pH del contenuto intestinale, la competizione sui nutrienti che vengono sottratti agli eventuali patogeni, la produzione di antitossine, di acidi organici e di acqua ossigenata;

2. producono le batteriocine, particolari molecole a cui sono attribuite importanti attività di prevenzione e controllo delle infezioni e delle “putrefazioni” intestinali, che possono essere dannose per la salute;

3. partecipano ai meccanismi immunomodulatori e immunostimolanti di alcuni amminoacidi “non convenzionali” prodotti a seguito della fermentazione lattica.

Concludendo, dice Assolatte, si può tranquillamente affermare che i batteri contenuti in questi alimenti integrandosi con la flora batterica intestinale – costituiscono il mezzo migliore per mantenere o ripristinare le naturali funzioni biologiche dell’intestino e per aumentare le difese naturali dell’organismo. Yogurt e latti fermentati sono considerati anche i prodotti-simbolo di un’altra importate tendenza alimentare globale, ben identificata nel rapporto FutureFood: il boom delle diete che proteggono l’organismo, garantendoci il benessere e aiutandoci a mantenerlo. Questo atteggiamento, legato alle nuove aspettative di salute dei consumatori di oggi, rappresenta una delle ragioni dell’exploit dei consumi degli alimenti che, come lo yogurt e i latti fermentati probiotici, rispondono ai bisogni funzionali dei consumatori di sentirsi bene e in forma.

Lascia un commento