fbpx
Combatti la depressione stagionale con più serotonina nel piatto
Nelle noci i grassi “buoni” per la pelle
La dolce zucca di Halloween!
Arrow
Arrow
Slider

Burger vegetali: le buone e gustose alternative alla carne

In una recente indagine statistica che uno dei colossi della consegna di cibo a domicilio ha voluto realizzare per capire anche meglio una serie di aspetti riguardanti i consumi alimentari sono stati messi in evidenza le abitudini a tavola rispetto all’ormai diffusissimo burger.

La prima cosa che colpisce è scoprire come statisticamente un italiano su tre mangia hamburger quasi tutti i giorni apprezzando al di la del gusto la praticità del consumo che può avvenire indifferentemente dentro o fuori il locale e la velocità di servizio.

Sul gusto le varie catene hanno studiato molto bene i meccanismi che rendono il prodotto estremamente accattivante e piacevole in un mix di combinazioni dove conta la tipologia di pane, la miscela di carni e aromi, le salse di copertura che nascondono o esaltano secondo le necessità determinati aspetti.

Un meccanismo che l’industria alimentare in generale è arrivata a perfezionare sempre più fino a creare vere e proprie dipendenze di gusto poi difficili da “guarire”!

Del resto salvo alcune eccezioni tutto questo è indipendente dalla salubrità delle scelte commerciali effettuate e per ora questo sembra importare poco a gran parte dei clienti come ribadiscono tranquillamente i trend di vendita alti.

E lo conferma anche la particolare classifica Europea di consumatori di hamburger dove l’Italia figura stabilmente al terzo posto con avanti a se solo Regno Unito e Francia.

Il quadro appare sconcertante leggendo bene tutti i dati dell’indagine che non sto qui a riportare visto che sono solo un elenco di tipologie di carne, combinazioni, farciture e degenerazioni varie.

Tuttavia le alternative commerciali e distributive altrettanto pratiche e veloci a questo impero dell’hamburger si stanno facendo, anche se faticosamente, strada.

Ne approfondiamo i particolari magari facendo un analisi di volta in volta delle diverse realtà alternative valide, ma prima ancora è bene ricordare che se vogliamo comunque rimanere in ambito di preparazione hamburger abbiamo molte alternative anche a livello vegetale.

Lascia un commento