fbpx
Dieta e stagione fredda
Durante i mesi freddi difendiamoci con lo zinco
A tavola le dimensioni contano. La misura e il colore del piatto possono aiutare
Arrow
Arrow
Slider

Dieta e stagione fredda

Parlando di dieta e stagione fredda, sono diverse le considerazioni da fare. In effetti il tempo vola e manca poco a Natale, nel mese che più di tutti durante l’anno “attenta” alla nostra linea. In questo periodo di relativa calma è perciò molto sensato fare attenzione a non ingrassare. Così facendo, sarà più facile smaltire a gennaio l’eventuale poco peso preso a causa dei festeggiamenti natalizi. Impresa più impegnativa se si arriva all’anno nuovo con tre-quattro chili in più (che in primavera ci faranno sentire pesanti). Insomma, più che dimagrire, in questo periodo è meglio fare attenzione a non “lievitare”. Un buon modo per controllare l’apporto energetico è quello di aumentare la quantità di alimenti vegetali dalle capacità sazianti, ossia ortaggi,fruttae anche semi oleosi. Tra l’altro, i prodotti di stagione si contraddistinguono per la loro azione protettiva dalle infezioni stagionali. Anche un uso sapiente delle spezie piccantiè molto consigliabile: donano sapore, limitano la necessità di condimenti grassi e svolgono un prezioso effetto riscaldante, terapeutico.

Related Post

Lascia un commento