fbpx
Fiocchi d’avena a colazione
Intestino pigro? Svegliamolo a colazione
Frutta secca per la salute dell’intestino
previous arrow
next arrow
Slider

Le gallette di riso e mais, leggere per davvero?

Cosa c’è di più innocente di una galletta di riso? Certo l’amore scocca per “dovere” perché il suo sapore neutro e la consistenza simile a quella del polistirolo non la fanno neanche assomigliare ad una leccornia imperdibile…eppure godono di una gran fortuna. Le galette di riso e di mais sono considerate dietetiche e sane perché quasi tutte hanno il marchio bio, le gallette di riso sono prese d’assalto da molti consumatori.  Ma è tutto oro quel che luccica? Sono davvero “dietetiche”? E soprattutto, quando si è a dieta, possono sostituire il pane?

Gallette di riso e di mais: possono sostituire il pane ?

Le gallette di riso o di mais possono sostituire il pane solo se si rispettano alcune regole.

L’idea che, siccome sono molto leggere, apportano poche calorie è assolutamente falsa.

Anzi, possiamo dire che sia esattamente il contrario: nel pane, infatti, il peso è dato soprattutto dall’acqua, che non ha calorie ed aumenta il potere saziante di ciò che mangiamo.

Quindi a parità di peso, se 100 grammi di pane forniscono 270 calorie le gallette di riso quasi 400.

Il vantaggio rispetto al pane è che ne puoi facilmente dosare 1 o 2 e avere l’illusione che siano l’equivalente di due fette di pane: essendo molto più leggere, pesano circa 10 grammi l’una, possono in questo modo diventare una valida sostituzione.

Inoltre le gallette, sia di riso che di mais, hanno il vantaggio che non contengono glutine e quindi sono perfette per essere consumate da tutte le persone celiache o ipersensibili al glutine.

Gallette di riso o di mais? Le differenze

Non ci sono grosse differenze tra le gallete di riso e quelle di mais: entrambe le tipologie di gallette sono senza glutine e forniscono lo stesso apporto calorico.

Però, è importante ricordare che i processi di lavorazione sia delle gallette di mais che di riso, implicano un trattamento termico dei carboidrati.

Durante tutte la lavorazione con il calore, se non viene eseguita in modo corretto, si possono formare delle sostanze dannose come l’acrilammide, potenziale neurotossico e cancerogeno per gli esseri umani.

Se l’obiettivo è mangiare cibi salutari dobbiamo rivolgere la nostra attenzione a ciò che è poco elaborato: meglio una fetta di pane tostato che una galletta di riso preconfezionata.

Gallette di riso e di mais: possono essere utilizzate come “spuntino”?

Le gallette di riso e di mais possono essere utilizzate come “spuntino” ma con delle accortezze.

Se le ricopri di marmellata, di miele, di formaggio, prepari uno spuntino che si rivela eccessivamente calorico e quindi inadeguato.

Meglio allora giungere ad un compromesso: se hai bisogno di uno spuntino un pochino più energetico, come può essere la galletta di riso, allora è meglio rinunciare al pane a pranzo o a cena.

Le gallette di riso possono invece rappresentare un’ottima soluzione per chi fa attività sportiva perché forniscono carboidrati a lento rilascio.

Ad esempio, prima di una gara, se ci spalmi un velo di marmellata o di miele, diventa uno spuntino che ha il doppio vantaggio di fornire energia pronta ed energia più lenta per una gara.

Gallette di riso e di mais: sono adatte all’alimentazione dei bambini?

Possono tranquillamente essere inserite nella dieta dei bambini: si alle gallette se il bambino fa attività fisica, no a questo prodotto se il bambino è sedentario.

In quest’ultimo caso la galletta può essere introdotta come spuntino ma sarebbe opportuno che sostituisse  il pane a pranzo.

Lascia un commento