fbpx
Arancia: l’agrume per eccellenza!
Arancia: l’agrume per eccellenza!
Mangiare sano, qualunque sia lo stile alimentare, allunga la vita
Mangiare sano, qualunque sia lo stile alimentare, allunga la vita
Alimenti integrali: salute e gusto
Alimenti integrali: salute e gusto
30707016_10156301888199287_1493183837591568384_n
previous arrow
next arrow

PASTA FREDDA COTTO, MOZZARELLE E VERDURINE

Pasta fredda cotto, mozzarella e verdurine

Fusilli, celentani, rotelle, formati vari assortiti.

Per 2 persone
160 g di pasta, 50 g di mozzarelline, 50 g di cotto in un unica fetta, 100 g di fagiolini, 100 g di pomodorini, 2 cucchiai d’olio extravergine di oliva, sale, 2 spicchi d’aglio, origano.

Si può preparare in anticipo

1. Pulire i fagiolini spuntando le estremità e togliendo i filamenti. Lavarli accuratamente sotto acqua corrente. Cuocerli per 20 minuti a vapore, oppure lessarli per 15 minuti in acqua salata. Ritirarli, tagliarli a pezzetti di 2-3 centimetri e metterli in una capace ciotola.

2. Lavare i pomodorini ed affettarli nello spessore di mezzo centimetro circa. Metterli nella stessa ciotola dei fagiolini e condire con metà olio, un pizzico di sale, l’aglio spellato ed affettato e una manciata di origano.

3. Scolare le mozzarelline dal liquido di governo, affettarle e unirle agli altri ingredienti.

4. Ridurre il prosciutto cotto a cubetti e mettere anch’essi nella ciotola.

5. Lessare la pasta in abbondante acqua salata. Scolarla al dente, disporla su un piatto molto largo, condirla con il restante olio, mescolarla e farla raffreddare uniformemente. Metterla quindi in una ciotola.

6. Unire il condimento e mescolare accuratamente.

7. Lasciar riposare in frigorifero almeno un’ora prima di servire. E’ ottima anche il giorno dopo.

NOTE: questa pasta è ottima anche fredda. In tal caso lessarla come d’abitudine, scolarla al dente, disporla su un piatto molto largo, condirla con un filo d’olio, mescolarla e farla raffreddare uniformemente. Metterla quindi in una ciotola, unire il condimento, mescolare e lasciar riposare in frigorifero per almeno un’ora prima di servire. Ottima anche il giorno dopo!

Lascia un commento