fbpx
Comprare il pesce fresco? Ecco la guida pratica all’acquisto
Colesterolo sotto controllo con la giusta alimentazione
Ecco cosa c’è da sapere per mangiare le uova in sicurezza
previous arrow
next arrow
Slider

Con la rucola combatti l’ipertensione

L’erucina è la sostanza alla quale si deve il tipico sapore pungente della rucola, ma oggi sappiamo che possiede anche notevoli qualità salutistiche in grado di contrastare l’ipertensione e le malattie cardiovascolari.

La scoperta, tutta italiana, si deve alla collaborazione di varie università nazionali ed è stata pubblicata sul British Journal of pharmacology. In pratica, quando le foglie di rucola vengono tagliate o masticate si mescolano varie componenti (i glucosinolati e l’enzima mirosinasi) dando vita, appunto, all’erucina, un principio attivo naturalmente in grado di rilassare la muscolatura dei vasi sanguigni e di abbassare la pressione arteriosa. Attenzione però: la cottura inattiva la sintesi di erucina.

Ma non è tutto! Infatti la rucola, grazie al suo gusto pungente, quando è aggiunta ai piatti, appaga il palato piuttosto rapidamente favorendo l’arrivo della sazietà. Inoltre, se abbinata con olio e latticini, l’assorbimento delle sue sostanze nutritive da parte dell’organismo migliora.

Lascia un commento