fbpx
10 porzioni di frutta e verdura al giorno per allungare la vita
10 porzioni di frutta e verdura al giorno per allungare la vita
La dieta mediterranea a confronto con la dieta atlantica
La dieta mediterranea a confronto con la dieta atlantica
La dieta mima-digiuno nella prevenzione dell’invecchiamento
La dieta mima-digiuno nella prevenzione dell’invecchiamento
30707016_10156301888199287_1493183837591568384_n
previous arrow
next arrow

ACIDO FOLICO: INDISPENSABILE IN GRAVIDANZA

L’acido folico favorisce la crescita e lo sviluppo del feto, preservandolo dalle malformazioni congenite. E aiuta la futura mamma a evitare l’anemia che potrebbe derivare dalla momentanea mancanza di ferro. L’acido folico, o vitamina B9, oltre a essere un nutriente fondamentale per la dieta di ciascuno, quindi, è anche molto importante per le donne in gravidanza.

Perché l’acido folico è così importante per le mamme in dolce attesa?

L’importanza dell’acido folico è dovuta al fatto che questa vitamina idrosolubile favorisce la crescita e la riproduzione delle cellule del fetoInfluisce inoltre positivamente sulla formazione dell’emoglobina, che trasporta l’ossigeno nel sangue, e sulla sintesi del DNA. L’acido folico è importante però non solo per il nascituro ma anche per la mamma, perché agevola l’assimilazione del ferro e riduce così il rischio di anemia.

L’acido folico, si dice, aiuta anche a prevenire eventuali malformazioni congenite nel piccolo che dovrà nascere. Attraverso quale meccanismo?
La prevenzione dell’acido folico alle malformazioni congenite è dovuto al fatto che questa sostanza, se assunta con regolarità durante la gestazione, favorisce il corretto sviluppo del tubo neurale dal quale trarranno origine parti importanti del corpo del feto come il cranio, il cervello, il midollo spinale e la colonna vertebrale. Le malformazioni che possono essere prevenute grazie alla giusta assunzione di acido folico sono, in particolare, la spina bifida, l’encefalocele, che si presenta quando le ossa del cranio non si presentano perfettamente saldate tra loro, e l’anencefalia, che consiste nella mancanza parziale o totale della volta cranica.

Quali sono gli alimenti che contengono l’acido folico?
La vitamina B9 può essere assunta mangiando frutti come limoni, arance e kiwi; verdure a foglia verde come broccoli e lattuga; legumi come fave e fagioli; fegato, cereali e latte. Ma durante la gravidanza, in particolare nei primi mesi, l’assunzione di acido folico con la dieta non è adeguata a quelli che sono i fabbisogni della gravida ed è necessaria un’integrazione.

Lascia un commento