fbpx
Mangiare cibi di stagione, una scelta di salute!
Mangiare cibi di stagione, una scelta di salute!
Dalla dieta mediterranea al movimento i segreti della longevità
Dalla dieta mediterranea al movimento i segreti della longevità
Carnevale: i segreti per friggere bene
Carnevale: i segreti per friggere bene
30707016_10156301888199287_1493183837591568384_n
previous arrow
next arrow

APERITIVO? SI ALL’HEALTHY HOUR!

Basta con l’happy hour, vai con l’healthy hour. Sì alla socialità ma all’insegna del mangiare sano. È noto infatti che alimenti, bevande e cibo, normalmente proposti per l’appuntamento dell’aperitivo, siano ipercalorici. Tra patatine, tartine e cocktail alcolici le calorie che si assumono sono spesso addirittura maggiori di quelle di un pasto.

L’aperitivo è sano quando non è troppo calorico

Innanzitutto l’aperitivo dovrebbe essere uno “sfizio occasionale” e non un’abitudine. Il consiglio è scegliere alimenti che non abbiano densità calorica troppo alta, che non siano ricchi cioè di grassi e zuccheri semplici che, ricordiamo, sono contenuti negli alcolici come il vino e nei superalcolici utilizzati per preparare i diversi drink. Un aperitivo può essere gustoso e piacevole anche se si consumano alimenti un po’ più salutari rispetto a quelli che normalmente vengono proposti da bar e locali di tendenza.

I rischi dietro l’angolo sono il sovrappeso o, addirittura, l’obesità che deve essere considerata una malattia poiché aumenta il rischio di sviluppare malattie cardiovascolari (ipertensione, infarto miocardico, ictus), metaboliche ovvero il diabete di tipo II, ma anche malattie osteoarticolari, a carico dell’apparato respiratorio fino ad alcune tipologie di neoplasie.

Tornando all’aperitivo sano, consiglierei di orientarsi su cocktails analcolici a base di frutta; nel caso si voglia gustare del vino, meglio quello rosso mentre vanno evitati il più possibile superalcolici tipo wodka e gin.

Come cibo, semaforo verde per verdure crude come pomodori ciliegia, finocchi e carciofi tagliati a spicchi, carote tagliate a bastoncino da mangiarsi in pinzimonio (facendo attenzione a non esagerare con l’olio), piccole manciate di frutta secca (noci, nocciole, pistacchi, mandorle); al posto di patatine fritte, pizze e focacce condite, scegliamo tramezzini di pane integrale con bresaola e prosciutto cotto o pesci tipo salmone o tonno o anche, se gradito, pesce crudo magari sotto forma di carpaccio.

Aperitivo in salute grazie anche alle mani pulite

Il momento dell’apertivo nel locale pubblico sarà ancor più sano se tutti coloro che vi partecipano avranno le mani pulite. Perché non bisogna dimenticare che i germi, e quindi le malattie, si trasmettono a causa di contatti in tutto e per tutto simili a quelli tipici dell’happy hour, in cui le persone “pescano” il cibo con le mani da piatti comuni.

Lascia un commento