fbpx
L’impatto della nutrizione di precisione sul diabete
L’impatto della nutrizione di precisione sul diabete
 Le raccomandazioni nutrizionali dell’American Heart Association
 Le raccomandazioni nutrizionali dell’American Heart Association
10 porzioni di frutta e verdura al giorno per allungare la vita
10 porzioni di frutta e verdura al giorno per allungare la vita
30707016_10156301888199287_1493183837591568384_n
previous arrow
next arrow

LE PROPRIETÀ NUTRIZIONALI DEL PESCE AZZURRO

Per pesce azzurro intendiamo riferirci a quei pesci dalla colorazione dorsale blu scuro e ventrale argentea. Solitamente sono pesci di dimensioni piccole e abbondano nei nostri mari, ragione per cui sono pesci decisamente economici. Sardine e alici possono essere considerati azzurri per la loro colorazione, anche se non hanno nulla in comune con gli “azzurri” piu conosciuti per dimensioni e forme.

Il pesce azzurro ha grassi simili a quelli vegetali, caratterizzati cioè prevalentemente da composti “insaturi“, in particolare quelli della serie omega 3, importanti per lo sviluppo cerebrale e protettori per cuore e arterie.

Gli acidi grassi polinsaturi omega-3 sono generosamente presenti nel pesce azzurro che, per tali motivi, è considerato un alimento fondamentale della dieta mediterranea tesa la miglioramento e al mantenimento della salute dell’uomo.

Per cui l’assunzione, attraverso un consumo regolare di pesce azzurro, degli acidi grassi polinsaturi omega-3 rappresenta un valido aiuto per il mantenimento di un buono stato di salute che deve comunque essere anche sostenuto da una corretta e regolare attività fisica.

Varietà di pesce azzurro presenti sul mercato sono:

  • sardina

 

  • aringa

 

  • alice o acciuga

 

  • sgombro

 

  • aguglia

 

  • spratto o papalina

 

  • alaccia

 

  • lanzardo

 

  • costardella

 

  • suro

 

  • pesce spada

 

  • ricciola 

 

  • tonno

Lascia un commento