fbpx
Esami di maturità: come affrontarli a tavola!
Esami di maturità: come affrontarli a tavola!
L’impatto della nutrizione di precisione sul diabete
L’impatto della nutrizione di precisione sul diabete
 Le raccomandazioni nutrizionali dell’American Heart Association
 Le raccomandazioni nutrizionali dell’American Heart Association
30707016_10156301888199287_1493183837591568384_n
previous arrow
next arrow

MISCHIANDO CIBI ALLA RINFUSA ARRIVA L’EFFETTO DIPENDENZA

Tendete a mescolare cibi male assortiti tra loro, provando nel momento in cui lo fate una sensazione di eccitazione, seguita poi da ansia e senso di vergogna e disgusto, al punto di voler nascondere la “malefatta”? Il termine inglese generalmente utilizzato per definire quello che fate è “coctoning” (che letteralmente ha il significato di architettare, inventare) mentre il problema da cui potreste essere affetti è il binge eating disorder, cioè un disturbo da alimentazione incontrollata, che vi rende abbastanza simili a chi assume sostanze stupefacenti, anche nelle fasi dell’astinenza. È quanto emerge da una ricerca americana pubblicata sulla rivista Journal of Eating Disorder.

Gli studiosi, diretti dalla psicologa Mary Boggiano, hanno chiesto a 500 studenti del primo anno di psicologia e a 45 persone che si erano rivolte a un centro per la cura dei disturbi alimentari di descrivere le sensazioni provate nel momento in cui mischiavano in maniera incontrollata i cibi tra loro, scoprendo che erano simili a quelle riferite da chi assumeva droghe. Come per le sostanze stupefacenti inoltre – spiega ancora la ricerca – il disturbo da alimentazione incontrollata ha la sua causa principale in un senso di astinenza che provoca un bisogno incontrollato di avere tutto e subito. Non è quindi fame vera e propria quella che porta a mischiare tra loro i cibi, tanto che solo il 9% di coloro che si sono prestati allo screening per la ricerca l’hanno indicata come motivo principale di un comportamento alimentare sbagliato, ma piuttosto un impulso fortissimo a mangiare tutto ciò che piace e di cui magari ci si è per qualche tempo privati.

Lascia un commento