fbpx
L’impatto della nutrizione di precisione sul diabete
L’impatto della nutrizione di precisione sul diabete
 Le raccomandazioni nutrizionali dell’American Heart Association
 Le raccomandazioni nutrizionali dell’American Heart Association
10 porzioni di frutta e verdura al giorno per allungare la vita
10 porzioni di frutta e verdura al giorno per allungare la vita
30707016_10156301888199287_1493183837591568384_n
previous arrow
next arrow

SI DIMAGRISCE MEGLIO DIVIDENDO LA GIORNATA A METÀ

Che mangiare di notte facesse ingrassare lo si sapeva già: con il buio l’organismo entra, difatti, in una sorta di “anoressia” fisiologica nella quale non si avverte desiderio di mangiare (con l’eccezione di chi sta sveglio di notte o soffre di fame nervosa, per fare qualche esempio). Ebbene, in questo interessante lavoro del prestigioso Salk Institute for Biological Studies di San Diego, e pubblicato sulla rivista Cell Metabolism, si sostiene che per dimagrire meglio e migliorare il controllo della glicemia il segreto sarebbe dividere la giornata alimentare in due parti di 12 ore.

Più precisamente nella prima (che parte dal primo caffè zuccherato o latte del mattino) dovrebbero rientrare tutti i pasti e poi nella seconda parte si dovrebbe stare a digiuno (bere è sempre possibile, ovviamente). Oltre a ciò è stata evidenziata l’importanza di mangiare sempre a orari regolari, per sintonizzare l’orologio biologico con la tavola. Nello studio in questione, difatti, non è tanto la qualità della dieta a essersi mostrata rilevante ma il momento di consumo dei pasti che è sembrato equilibrare il metabolismo, evitando di conseguenza l’aumento di peso e le malattie metaboliche. Vale la pena di provare, no?

Lascia un commento