fbpx
10 porzioni di frutta e verdura al giorno per allungare la vita
10 porzioni di frutta e verdura al giorno per allungare la vita
La dieta mediterranea a confronto con la dieta atlantica
La dieta mediterranea a confronto con la dieta atlantica
La dieta mima-digiuno nella prevenzione dell’invecchiamento
La dieta mima-digiuno nella prevenzione dell’invecchiamento
30707016_10156301888199287_1493183837591568384_n
previous arrow
next arrow

TUMORI: I BENEFICI DELLA DIETA

La dieta talvolta può fare davvero miracoli. Su American Journal of Clinical Nutrition, un gruppo di oncologi e di nutrizionisti della Facoltà di medicina di Lisbona ha pubblicato i risultati di una lunga osservazione fatta su pazienti trattati con radioterapia “adiuvante” – cioè in aggiunta alla chirurgia e alla chemio – per trattare il cancro al colon-retto.

Queste persone, più di un centinaio, durante il mese e mezzo di terapia sono state divise in tre gruppi: uno è stato avviato a una consulenza dietetica personalizzata, un altro è stato collettivamente istruito sulla buona alimentazione e un terzo, infine, è stato trattato come vengono normalmente trattati questi pazienti, cioè con indicazioni generiche riassunte nel noto detto “mangi normalmente”. Dopo circa sei anni di controlli regolari, i ricercatori hanno tratto le somme: il gruppo che aveva ricevuto la dieta personalizzata ha registrato meno conseguenze negative della radioterapia, ha mantenuto una buona e corretta alimentazione e una qualità di vita nettamente superiore a quella degli altri due gruppi. Ma il dato, a prima vista più incredibile, è che si è verificata una graduatoria nella sopravvivenza: la mortalità nel gruppo che ha seguito la dieta personalizzata è stata dell’8%, in quello che ha ricevuto un’informazione collettiva sulla dieta è stata del 22%, a fronte del 30% di mortalità registrata nel gruppo a cui è stato consigliato di mangiare normalmente. Mi pare ci sia poco da aggiungere data l’enormità della faccenda.

Lascia un commento