fbpx
L’impatto della nutrizione di precisione sul diabete
L’impatto della nutrizione di precisione sul diabete
 Le raccomandazioni nutrizionali dell’American Heart Association
 Le raccomandazioni nutrizionali dell’American Heart Association
10 porzioni di frutta e verdura al giorno per allungare la vita
10 porzioni di frutta e verdura al giorno per allungare la vita
30707016_10156301888199287_1493183837591568384_n
previous arrow
next arrow

LA FORMA DELLA DIETA

Ci siamo. Per la maggior parte di noi è arrivato il momento della verità: la prova costume. E in effetti i primi fine settimana al mare sono sempre un leggero shock se ci si vede ancora un po’ appesantiti e in più senza abbronzatura. Se questo è il vostro caso, vi consigliamo di reagire e di affrontare efficacemente la situazione individuando la dieta più adatta per le vostre forme.

Come? Ma guardandovi allo specchio, naturalmente! Ognuno di noi quando aumenta di peso distribuisce il grasso in modo diverso. Se si accumula adipe dalla vita in giù, e i fianchi e le gambe si ingrossano, si parla di forma “a pera”, tipica delle donne. In questo caso può essere sufficiente una normale dieta ipocalorica. C’è, invece, chi “cresce” nella parte superiore del corpo: braccia, seno, addome, mentre glutei e gambe rimangono abbastanza magri. È la cosiddetta forma a “mela”, più frequente negli uomini. Per chi è predisposto a ingrassare a livello addodiminale si è rilevata più utile una dieta a basso impatto glicemico, e quindi con una quantità controllata di carboidrati, scelti preferibilmente tra quelli con minore indice glicemico. Ossia che a parità di porzione alzano la glicemia in modo più contenuto. È il caso, ad esempio, dei cereali integrali rispetto a quelli raffinati.

Lascia un commento