fbpx
L’impatto della nutrizione di precisione sul diabete
L’impatto della nutrizione di precisione sul diabete
 Le raccomandazioni nutrizionali dell’American Heart Association
 Le raccomandazioni nutrizionali dell’American Heart Association
10 porzioni di frutta e verdura al giorno per allungare la vita
10 porzioni di frutta e verdura al giorno per allungare la vita
30707016_10156301888199287_1493183837591568384_n
previous arrow
next arrow

PASTA FREDDA COTTO, MOZZARELLE E VERDURINE

Pasta fredda cotto, mozzarella e verdurine

Fusilli, celentani, rotelle, formati vari assortiti.

Per 2 persone
160 g di pasta, 50 g di mozzarelline, 50 g di cotto in un unica fetta, 100 g di fagiolini, 100 g di pomodorini, 2 cucchiai d’olio extravergine di oliva, sale, 2 spicchi d’aglio, origano.

Si può preparare in anticipo

1. Pulire i fagiolini spuntando le estremità e togliendo i filamenti. Lavarli accuratamente sotto acqua corrente. Cuocerli per 20 minuti a vapore, oppure lessarli per 15 minuti in acqua salata. Ritirarli, tagliarli a pezzetti di 2-3 centimetri e metterli in una capace ciotola.

2. Lavare i pomodorini ed affettarli nello spessore di mezzo centimetro circa. Metterli nella stessa ciotola dei fagiolini e condire con metà olio, un pizzico di sale, l’aglio spellato ed affettato e una manciata di origano.

3. Scolare le mozzarelline dal liquido di governo, affettarle e unirle agli altri ingredienti.

4. Ridurre il prosciutto cotto a cubetti e mettere anch’essi nella ciotola.

5. Lessare la pasta in abbondante acqua salata. Scolarla al dente, disporla su un piatto molto largo, condirla con il restante olio, mescolarla e farla raffreddare uniformemente. Metterla quindi in una ciotola.

6. Unire il condimento e mescolare accuratamente.

7. Lasciar riposare in frigorifero almeno un’ora prima di servire. E’ ottima anche il giorno dopo.

NOTE: questa pasta è ottima anche fredda. In tal caso lessarla come d’abitudine, scolarla al dente, disporla su un piatto molto largo, condirla con un filo d’olio, mescolarla e farla raffreddare uniformemente. Metterla quindi in una ciotola, unire il condimento, mescolare e lasciar riposare in frigorifero per almeno un’ora prima di servire. Ottima anche il giorno dopo!

Lascia un commento