fbpx
E dopo Pasqua… per tutti la dieta-primavera
E dopo Pasqua… per tutti la dieta-primavera
Mangiare cibi di stagione, una scelta di salute!
Mangiare cibi di stagione, una scelta di salute!
Dalla dieta mediterranea al movimento i segreti della longevità
Dalla dieta mediterranea al movimento i segreti della longevità
30707016_10156301888199287_1493183837591568384_n
previous arrow
next arrow

ZUPPA FREDDA DI POMODORI CON VERDURINE E TONNO

Zuppa fredda di pomodori con verdurine e tonno

Per 2 persone
400 g di pomodori (ramati o perini), 1 carota, 1 costa di sedano, 1 piccolo cipollotto, 6 ravanelli, 100 g di tonno al naturale, sale, pepe, 1 cucchiaino di aceto.

1. Scottate i pomodori in acqua bollente per 5 secondi e spellateli. Tagliateli in due ed eliminate i semi. Tritateli su un tagliere con un coltello fino a ridurli in poltiglia (sistemate il tagliere sopra un piatto per raccogliere il succo che inevitabilmente colerà).

2. Mondate le verdure e tagliatele a bastoncini molto fini (per accelerare potete anche grattugiarle nel robot).

3. Strofinate due piatti fondi con lo spicchio d’aglio tagliato in due e versatevi la polpa di pomodoro alla quale avrete mescolato l’aceto.

4. Distribuite le verdurine e il tonno sgocciolato. Condite con pepe e, solo all’ultimo momento, con sale.

Nota: potete fare di questo piatto un piatto unico aggiungendo per ogni persona 50 g di pasta corta (ditali, gnocchetti sardi, conchigliette) lessata e raffreddata sotto l’acqua corrente. Oppure, se preferite, versate la pasta ancora calda, appena scolata.

Lascia un commento